Archivi categoria: Oled

Videorecensione completa Samsung Galaxy SII

Dopo avervi proposto la recensione completa in anteprima realizzata insieme agli amici e colleghi di Engadget, oggi vi proponiamo la videorecensione completa ed esaustiva di questo nuovo straordinario terminale. Dopo il salto…

Continua a leggere

Annunci

Ultimatelephonia vi aiuta negli acquisti

Volete acquistare un nuovo tv ? Oppure siete indecisi su quale smartphone scegliere? Avete paura di non scegliere l’home theatre più adatto alle vostre esigenze? Niente paura, da oggi vi aiutiamo noi. Scriveteci i vostri dubbi e le vostre domande sui dispositivi di vostro interesse unitamente alle vostre esigenze in relazione all’utilizzo e vi aiuteremo a scegliere il prodotto migliore per voi. Ogni settimana la proposta più interessante verrà anche discussa sul blog.

Scriveteci a

ultimatelephonia@gmail.com


Samsung Galaxy S II disponibile dal 27 aprile in UK

La catena inglese Phones 4u ha ottenuto, anche se per breve tempo, un’ invidiabile esclusiva – sarà l’unico posto nel Regno Unito, dove sarete in grado di acquistare Samsung Galaxy S II in aprile. Il superphone Android con processore 1.2GHz dual-core è già stato annunciato come disponibile nel Regno unito il 1 ° maggio, ma Phones 4u anticipa l’uscita al 27 aprile, e in più regala una microSD da 8GB se si preordina il terminale. Il Galaxy S II sarà disponibile gratuitamente in allegato a contratti biennali a partire da £ 35 al mese e con un’ampia scelta di gestori. Solo le tariffe di Orange sono disponibili in questo momento, ma ci immaginiamo che anche le altretariffe saranno rivelate al più presto. Saltate oltre l’interruzione per il comunicato stampa.

Continua a leggere


Il cloro potrebbe essere la chiave per i nuovi TV OLED

Il cloro tutti noi lo conosciamo perché ci fa bruciare gli occhi in piscina! Presto però strati di cloro, dallo spessore di un singolo atomo, potrebbero svolgere un ruolo centrale nella produzione OLED. I ricercatori dell’Università di Toronto hanno scoperto che questa piccola quantità di Cloro può quasi raddoppiare l’efficienza degli attuali display, riducendone la complessità e riducendone i costi. Usando una procedura piuttosto semplice, che coinvolge la luce UV, il team è stato in grado di ricoprire di cloro i pannelli ad elettrodo standard che si trovano negli OLED convenzionali senza diffusione di gas tossico di cloro che sarebbe un effetto collaterale sgradevole. Sicuramente questa è una buona notizia per i produttori, ma lo è ancora di più per i consumatori. Potremo montare un grande schermo piatto organico nel soggiorno e potremmo trovare televisori OLED economici sugli scaffali del Carrefour proprio accanto alla candeggina….

fonte: Università di Toronto